Pages Menu
Facebook
Categories Menu
Emulsiolipolisi

Emulsiolipolisi

L’emulsiolipolisi è una metodica, di tipo lipolitico, che prevede la somministrazione di fosfolipidi ipotalamici e carnitina direttamente nel tessuto adiposo; nel caso in cui all’infiltrazione è seguita l’applicazione di ultrasuoni, si potrà parlare di emulsiolipolisi ultrasonica.

Questo tipo di terapia nasce per il trattamento della cellulite e dell’adiposità localizzata, inestetismi che spesso non sono separati, anzi la maggior parte delle volte coesistono.

L’iniezione di tali sostanze in quantità prestabilite e all’occorrenza biotipizzate, favorisce la frammentazione dei grassi, può contribuire alla riduzione delle adiposità localizzata e degli antiestetici cuscinetti di cellulite.

Come si svolge la seduta di Emulsiolipolisi?

La tecnica dell’emulsiolipolisi prevede l’infiltrazione nel tessuto adiposo e/o cellulitico, con piccoli aghi di pochi millimetri (13 mm di lunghezza), di alcune sostanze quali: carnitina, fosfolipidi ipotalamici, soluzione fisiologica e la lidocaina.

Emulsiolipolisi-trattamenti anticellulite roma

Primo passo
Si infiltra la miscela di sostanze nel tessuto adiposo, in maniera tale che si possa verificare l’emulsione dei trigliceridi intradipocitari, ed una successiva micellizzazione dei trigliceridi intradipocitari emulsionati (ossia formazione di svariate goccioline di grasso stabili). È opportuno diffondere a tutto il tessuto adiposo interessato il cocktail, per ottenere un effetto emulsionante-micellizante il più omogeneo possibile.

Secondo passo
Consiste in una movimentazione dei tessuti dell’area infiltrata. Questa azione riproduce l’azione della peristalsi intestinale durante la digestione dei grassi e favorisce la emulsione e micellizzazione dei grassi stessi.

Grazie alla biotipizzazione è possibile personalizzare la metodica e il numero delle iniezioni così come la distanza sulla cute, al  fine di favorire un rimodellamento localizzato seguendo il profilo corporeo in evoluzione, ovvero valutando di volta in volta i risultati ottenuti e insistendo maggiormente sulle zone forti ovvero quelle dove l’accumulo è maggiore.

Con quale cadenza vengono effettuate le sedute?

Le sedute sono settimanali (almeno 5) per poi passare ad una seduta ogni 15 giorni fino al raggiungimento del risultato desiderato. Ciclo di mantenimento 1 volta l’anno se occorre.

In quanto tempo sono apprezzabili i primi risultati?

Generalmente già dopo la prima settimana sono evidenti modifiche del profilo della zona trattata e perdita di centimetri. Ma ogni caso dipende dalla quantità di adipe e cellulite presente all’inizio del trattamento.